ESTATE AL MAXXI | apre la stagione MAHMOOD tra arte, musica, letteratura, architettura, cinema, scienza

bb mahmood_estate_al_maxxi

@mahmood #maxxi #estate

Primo appuntamento LUNEDÌ 17 GIUGNO con MAHMOOD in concerto.

Si apre con il concerto di Mahmood (lunedì 17 giugno), il programma di ESTATE AL MAXXI 2019, che il Museo nazionale delle arti del XXI secolo ospiterà anche quest’anno nella sua Piazza e nei suoi spazi: oltre 20 appuntamenti, tra incontri, concerti, proiezioni e molto altro che, insieme alle mostre in corso, tra metà giugno e metà luglio compongono un ricco cartellone di serate di cultura, intrattenimento e svago. Vari gli appuntamenti musicali, che spaziano dalla classica all’urban pop, ai dj-set, mentre prosegue la rassegna Libri al MAXXI con tanti incontri a ingresso libero (il primo, con Stefano Benni, martedì 25 giugno). E ancora, il progetto Roma – Milano a/r, un ponte culturale permanentemente attivo tra le due città attraverso la partecipazione di artisti, creativi, operatori della cultura, il cinema all’aperto e un evento speciale per festeggiare i cinquant’anni trascorsi dall’allunaggio dell’Apollo 11. Continua a leggere “ESTATE AL MAXXI | apre la stagione MAHMOOD tra arte, musica, letteratura, architettura, cinema, scienza”

LUCA ARGENTERO al Teatro di Ostia Antica con È questa la vita che sognavo da bambino’

Luca Argentero_è questa la vita 3

Il 22 giugno 2019 Luca Argentero in scena al Teatro Romano di Ostia Antica apre la quarta edizione di Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno con È questa la vita che sognavo da bambino?, scritto dallo stesso attore insieme a Gianni Corsi ed Edoardo Leo, e con la regia di quest’ultimo.

Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba: tre sportivi italiani che hanno fatto sognare, tifare, ridere e commuovere varie generazioni di italiani. Le storie di questi grandi personaggi dalle vite straordinarie, che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina, rivivono in scena, raccontate sia dal punto di vista umano che sociale, con una particolare attenzione al racconto dei tempi in cui hanno vissuto.  Continua a leggere “LUCA ARGENTERO al Teatro di Ostia Antica con È questa la vita che sognavo da bambino’”

Teatro Tor Bella Monaca | Nando Citarella torna con Etnie ,voci, ritmi, danze intorno ad una Festa

Nando Citarella_Etnie#Etnie #voci #ritmi #danze #NandoCitarella

Voci, ritmi, danze intorno ad una Festa. Etnie è un progetto ideato 35 anni fa da Nando Citarella, organizzato dal 1996 in collaborazione con l’Accademia Musicale Interamnense. Proposto in molti luoghi del nostro sud, dalla Calabria alla Sardegna, dalla Puglia al Cilento, Etnie ha trovato casa a Marina di Camerota dove si svolge un appuntamento annuale, uno stage internazionale che coniuga musica e vacanza etnica alla scoperta delle tradizioni popolari.

Continua a leggere “Teatro Tor Bella Monaca | Nando Citarella torna con Etnie ,voci, ritmi, danze intorno ad una Festa”

TEATRO SISTINA |E’ Cosa Buona e Giusta lo spettacolo di Michele La Ginestra – da venerdì 10 a domenica 19 maggio

20180426-cosabuonaegiusta018@teatrosistina #ècosabuonaegiusta #MicheleLaGinestra

Dopo il successo della scorsa stagione, torna al Teatro Sistina Michele La Ginestra con “E’ Cosa Buona e Giusta”. Lo spettacolo, prodotto da Il Sistina e diretto da Andrea Palotto, sarà in scena da venerdì 10 a domenica 19 maggio.

Un cast di 22 artisti: con Michele La Ginestra, autore dei testi insieme a Andrea Bennicelli, sul palco, tra gli altri, Andrea Perrozzi, Ilaria Nestovito, Alessandro La Ginestra, Andrea Palma e Alessandro Buccarella. Continua a leggere “TEATRO SISTINA |E’ Cosa Buona e Giusta lo spettacolo di Michele La Ginestra – da venerdì 10 a domenica 19 maggio”

Umane scintille con Camilla Ribechi, Francesco Picciotti e il Teatro San Carlino

Plutone e Proserpina 3 (2)#umanescintille #teatro

La rassegna Umane Scintille propone gli ultimi appuntamenti presso la Ex Lavanderia fino al 4 maggio. Dopo la presentazione di Venerdì 26 aprile di The Samson Option di Camilla Ribechi anche interprete con Cesare Cesarini, Sabato 27 aprile va in scena Plutone e Proserpina di e con Francesco Picciotti.
Sabato 4 maggio sarà poi la volta dell’ultimo spettacolo in rassegna ossia de Le divertenti avventure di Arlecchino e Pulcinella presentato dal Teatro San Carlino.

Si conclude così questa tappa di primavera di Umane Scintille nata per rilanciare un progetto di teatro pubblico e spazi condivisi, un laboratorio di riflessione e di incontro degli artisti, come scambio di esperienze, umane e sociali, come luogo in cui possano esprimersi tutti i soggetti che abitano il teatro, scegliendo la differenza come ricchezza.

Una tappa molto costruttiva dove tra dissenso, poesia, risate, stupori, incontri e scontri luminosi si sono prodotte miriadi di “Umane scintille” e dove la Ex Lavanderia si è conferamto un spazio per l’artista che sceglie di confrontarsi con l’altro da sé: tra compagni di viaggio e diversi pubblici.

sabato 27 aprile ore 16.00
Divisoperzero
Plutone e Proserpina
di e con Francesco Picciotti
e con l’aiuto di Francesca Villa

C’è stato un tempo in cui gli uomini guardavano con attenzione alla natura ma non riuscivano proprio a capirla. Oggi la scienza ci aiuta a comprendere quasi tutto quello che riguarda gli alberi, le montagne, il sole, le nuvole, i fulmini, ma tanto tempo fa gli uomini, per spiegarsi tutto questo, usavano le favole e i miti. E così il sole era trasportato su un carro dorato guidato da Apollo e i fulmini erano lanciati dal dio Giove in persona. Questi miti, spiegazioni scientificamente inesatte, racchiudono in sè uno sguardo speciale, uno sguardo incantato e fantastico su quello che ci circonda. Raccontare quelle storie significa rinnovare quello sguardo.
Un signore, allora, con un cappello e una valigia vi racconterà una storia antica, usando solo qualche oggetto e le sue mani. Dalla sua valigia sbucheranno marionette, cappelli, fiori e fulmini e rivivremo insieme la storia di Proserpina. La bellissima fanciulla che, rapita da Plutone, finisce per passare sei mesi negli inferi lasciando la terra al gelido inverno e sei mesi in superficie con sua madre Cerere che, per la gioia, spandeva su tutta la terra una primavera carica di vita.
Sarebbe bello se ascoltaste insieme, adulti e bambini, ognuno con il proprio sguardo sulle favole e sulle magie.

arlecchino e pulcinella

Sabato 4 maggio ore 16.00
Teatro San Carlino
Le divertenti avventure di Arlecchino e Pulcinella
Farsa comica con attori e burattini
testi e regia di Caterina Vitiello
Burattini e costumi di Vera Zamuner
con Caterina Vitiello, Emanuele Silvestri

Spettacolo comico e interattivo ricco di lazzi e sane bastonate, vera essenza del teatro dei burattini. Al centro della scena ci sono le maschere della Commedia dell’Arte più famose al mondo: Arlecchino e Pulcinella. Si alternano sul palcoscenico prima come attori e poi come burattini canzonandosi per puro divertimento e sono proprio le loro birbonerie a coinvolgere gli spettatori dall’inizio alla fine divertendoli e rendendoli partecipi di tutto lo spettacolo.

In scena anche Pantalone, padrone burbero, e Pimpinella, eterna fidanzata di Pulcinella, anche loro sono protagonisti nello spettacolo, protagonisti di uno scherzo che scatenerà le risa incontrollate del pubblico più attento.

UMANE SCINTILLE è la rassegna di teatro contemporaneo  tra dissenso, poesia, risate, stupori, incontri e scontri luminosi a cura del Collettivo Teatro Ex Lavanderia.

TAPPA DI PRIMAVERA
ASSOCIAZIONE EX LAVANDERIA (Padiglione 31)
Parco Santa Maria della Pietà (piazza Santa Maria della Pietà, 5) Roma

Info  umanescintille@gmail.com
Ingresso consapevole a offerta libera (consigliato minimo 5 €)