Romaeuropa | al Maxxi dalla sinfonia per frullatori alla Corazzata Potëmkin musicata, l’11/11 la migliore musica sperimentale

potemkin-1@romaeuropa

Domenica 11 novembre Romaeuropa Festival 2018 presenta in corealizzazione con il MAXXI – Museo Nazionale delle arti del XXI secolo nell’ambito di Contemporaneamente Roma un’intera giornata dedicata alla sperimentazione musicale. Protagonisti sono alcuni artisti italiani che portano avanti una ricerca radicale e profonda sulla composizione musicale, spesso ponendola in relazione ai linguaggi del cinema, del video o delle arti visive. Continua a leggere “Romaeuropa | al Maxxi dalla sinfonia per frullatori alla Corazzata Potëmkin musicata, l’11/11 la migliore musica sperimentale”

Annunci

@Romaeuropa | Anni Luce al via. La creatività teatrale italiana in scena dal 28 Ottobre al Mattatoio

Schermata 2018-10-22 alle 18.10.57@Romaeuropa

La creatività teatrale italiana in scena per Romaeuropa Festival dal 23 al 28 Ottobre al Mattatoio (Testaccio)
LIV FERRACCHIATI – THE BABY WALK | CHIARA BERSANI | VICOQUARTO MAZZINI | FABIANA IACOZZILLI

Continua a leggere “@Romaeuropa | Anni Luce al via. La creatività teatrale italiana in scena dal 28 Ottobre al Mattatoio”

ROMAEUROPA: LE PARTICELLE ELEMENTARI, IL CELEBRE ROMANZO DI HOUELLEBECQ A TEATRO

le_particelle_elementari

@Romaeuropa

Tra i più attesi debutti del Romaeuropa Festival 2017, Julien Gosselin arriva il 18 e il 19 Novembre al Teatro Vascello e presenta, insieme alla sua compagnia Si vous pouviez lécher mon cœur, il suo adattamento teatrale de Les Particules élémentaires (Le particelle elementari), celebre e controverso romanzo di Michel Houellebecq. Continua a leggere “ROMAEUROPA: LE PARTICELLE ELEMENTARI, IL CELEBRE ROMANZO DI HOUELLEBECQ A TEATRO”

@Romaeuropa : Carl Craig, Godspeed you!Black Emperor, Coro di smartphone, Baricco. Il programma da lunedì 9 a domenica 15 ottobre

carl-craig-versus--2017@romaeuropa

Continua l’intenso autunno di Romaeuropa Festival, giunto quest’anno alla sua 32esima edizione.

Dopo le strabilianti performance di protagonisti del calibro di Jan Fabre, Tony Allen e Jeff Mills, Dada Masilo e tanti altri, proseguono gli appuntamenti nella Capitale con la grande Arte internazionale.

Un appuntamento musicale imperdibile inaugura la nuova settimana REf. S’inserisce infatti nell’ambito della club culture e delle nuove sonorità A symphony of Techno, l’incontro in prima nazionale tra il guru della musica techno Carl Craig e il talentuoso pianista lussemburghese Francesco Tristano il 10 ottobre sul palco dell’Auditorium Parco della Musica per creare un’alchimia unica tra elettronica e linguaggio sinfonico con l’aiuto dalla Les Siècles Orchestra. Dopo anni di sperimentazioni, questa collaborazione riprende vita con tastiere e sintetizzatori in un nuovo imprevedibile processo di transcodifica.

Si torna poi al grande teatro: dal 12 al 22 ottobre a La Pelanda andrà in scena Pacific Palisades, testo di Dario Voltolini. Alla sua brillante scrittura si unirà la regia e la potente oratoria e narrativa di Alessandro Baricco (di ritorno al festival dopo il successo del suo Palamede al REf16) in costante dialogo con le musiche di Nicola Tescari, dando vita a un’affascinante e intima lecture musicale. Per scoprire i contenuti di questo progetto, gli artisti pubblicano sul sito di Romaeuropa, una goccia alla volta fino all’evento performativo, tre delle sei “Songs” che Baricco ha modulato dal testo di Voltolini, in uscita nella versione integrale presso l’editore Einaudi all’inizio di ottobre.

Si prosegue con la musica di Geek Bagatelles, il 13 ottobre all’Auditorium Parco della Musica; l’opera del compositore francese Bernard Cavanna  sarà eseguita in prima nazionale dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese, il CRM, il GRAME e dall’insolito Coro di Smartphone degli studenti del Liceo “Teresa Gullace Talotta” di Roma.

godspeed

Sempre il 13 ottobre la celebre band post rock Godspeed You! Black Emperor inaugura la sua tournee Europea (dopo la recente pubblicazione del suo nuovo album) al fianco di TheHoly Body Tattoo, compagnia canadese dall’energia contagiosa. In scena all’Auditorium della Conciliazione è il loro monumental, spettacolo concerto già tra i cult della danza contemporanea, dove rock e coreografia si fondono per sfidare l’alienazione del contemporaneo.

“Circo Autobiografico” è invece quello dello spettacolo Tu (14 e 15 ottobre al Teatro Vascello) diretto da Olivier Meyrou, in cui l’acrobata Matias Pilet attraversa le proprie memorie infantili alla ricerca delle sue radici.

Prosegue poi fino al 7 gennaio Digitalife, la speciale sezione di REf17 che porta a Palazzo delle Esposizioni a Roma i grandi protagonisti internazionali dell’arte digitale e pone l’attenzione all’innovazione in ambito tecnologico.

Continuano anche gli appuntamenti di COMMUNITY: masterclass che offrono possibilità di incontro e studio con i coreografi di rilievo internazionale ospiti del festival, laboratori, per far entrare lo spettatore nelle dinamiche sceniche e nei gesti dei coreografi, talks e dibattiti. Questa settimana sono previsti l’incontro con il pubblico di Meyrou e Pilet il 12 ottobre all’Accademia di Francia – Villa Medici e la masterclass con The Holy Body Tattoo alla Dance Art Faculty il 14 ottobre.

IL PROGRAMMA Ref17 DAL 9 AL 15 OTTOBRE

10 OTTOBRE

h 21

CARL CRAIG PRESENTS
VERSUS SYNTHESIZER ENSEMBLE
A symphony of Techno
Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli

Biglietti: da 22,50 a 35 euro

Dal 12 al 22 OTTOBRE

h 21

domenica h 18

ALESSANDRO BARICCO | NICOLA TESCARI | DARIO VOLTOLINI
Pacific Palisades
MACRO Testaccio – La Pelanda

Biglietti da 30 a 40 euro

13 OTTOBRE

h 21

CRM | GRAME | ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE | CORO DI SMARTPHONES
Geek Bagatelles
Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi

Biglietti da 15 a 25 euro

13 e 14 OTTOBRE

h 21

THE HOLY BODY TATTOO
monumental
with live music by Godspeed You! Black Emperor
Auditorium Conciliazione

Biglietti da 15 a 30 euro

14 e 15 OTTOBRE

h 21

OLIVIER MEYROU | MATIAS PILET
Tu
Cirque autobiographique
Teatro Vascello

Biglietti da 19 a 25 euro

DIGITALIFE 2017

Dal 7 OTTOBRE 2017 al 7 GENNAIO 2018

DIGITALIFE 2017

con:

AES + F
DUMB TYPE
FONDAZIONE GIULIANI
BIENNALE DE L’IMAGE EN MOUVEMENT
GRANULAR SYNTHESIS
IVANE FRANKE
JEAN MICHEL BRUYÈRE / LFKs
NOMAS FOUNDATION – KIZART
ROBERT HENKE

Palazzo delle Esposizioni

Mar – mer – gio – dom: h.10.00-20.00 / ven – sab: h. 10.00-22.30

BOX OFFICE
OPIFICIO ROMAEUROPA /
Via dei Magazzini Generali, 20/a
+39 0645553050 /

Lunedì > 14:00 – 17:00
martedì – venerdì > 10:00 – 13:00 + 14:00 – 17:00 s
abato > 10:00 – 13:00 + 14:00 – 17:00

ACQUISTA ONLINE – ROMAEUROPA.NET

INFO AL PUBBLICO: 06 45553050

TUTTA LA PROGRAMMAZIONE DEL REf17 su romaeuropa.net

Romaeuropa Festival: Anni Luce, dal 3 all’ 8.10 a La Pelanda la sezione dedicata alle realtà emergenti del panorama italiano

anni-luce@romaeuropa

Si chiama Anni Luce la nuova rassegna che la trentaduesima edizione del Romaeuropa Festival – diretta da Fabrizio Grifasi – dedica al nuovo teatro Italiano. Un percorso, curato da Maura Teofili che intende «andare a guardare così lontano, oltre le profondità del cosmo» con coraggio e determinazione. A partire da questa edizione, infatti, Romaeuropa Festival vuole rinnovare la propensione al rischio che ha caratterizzato la sua azione negli anni tornando a guardare fra le realtà emergenti della scena teatrale italiana con la collaborazione di Carrozzerie | n.o.t., spazio indipendente del territorio che per vocazione si propone come luogo d’investigazione e stimolo di futuri possibili. Continua a leggere “Romaeuropa Festival: Anni Luce, dal 3 all’ 8.10 a La Pelanda la sezione dedicata alle realtà emergenti del panorama italiano”