Partito il 3° round di SOFT, l’esperimento sul mercato discografico de La Sapienza e ExitWell

sotf-logo(1)

Dopo il 1° round che ha visto vincere IL SINFONICO E L’IMPROBABILE ORCHESTRA, si è concluso anche il 2° round, che vede passare i THE SEAGULLS, che rivedremo alla finale dal vivo. È ora partito ufficialmente il 3° round, che  si concluderà il 10 novembre.

Ecco i 20 artisti in gara per questo secondo turno, che potrete scoprire andando su www.songsofthefuture.eu e loggandovi via facebook:

In competizione troviamo Free-Go, Diego Swan “Cigno”, Honey Bombs,Nitrophoska, Deathwood, Sandalia, Vito Valencia, The Perfect Stone,Samuela Schilirò, Luci Rosse Senza Porno, Massime Frequenze, J3S,Capatosta, Fooga & Nico, Gerardo Tango, Purple Buddha Cash, LITHIO,Gegenschein, Freeminds, Libero.

Songs Of the FuTure è un contest online completamente gratuito che SIMULA IL MERCATO DISCOGRAFICO: le band che supereranno le preselezioni potranno modificare il proprio spazio personale come meglio credono (attraverso una serie di strumenti messi a disposizione dalla piattaforma) per proporre agli utenti un proprio brano nel migliore dei modi a loro possibili.

Saranno gli utenti a decidere quale sarà la canzone migliore tramite un budget virtuale con cui “acquistare” (ovviamente senza alcun costo da parte degli utenti) le canzoni preferite che gli verrà fornito una volta entrati nella piattaforma di Songs Of the FuTure.

Lo scopo del contest è vedere chi riesce ad emergere nel “mercato virtuale” di Songs Of the FuTure grazie alle proprie capacità comunicative e il proprio talento musicale.

I vincitori di ogni round (chi avrà ricevuto più accessi al donload/streaming del brano in gara) saranno i 5 finalisti che si esibiranno per la finale dal vivo a Roma(una volta concluso il contest online), davanti a una Giuria di Qualità che decreterà chi è il vincitore del titolo di Artist of the future.

Per i finalisti, moltissimi premi in palio forniti dai nostri partner (come il MEI di Faenza, la Rete dei Festival e molti altri).

La particolarità del contest è dalla collaborazione con i Dipartimenti di Informatica e di Comunicazione e Ricerca sociale di Sapienza – Università di Roma: Songs Of the FuTure diventa allora al contempo una possibilità per le giovani band di farsi conoscere in un mercato nuovo, una simulazione del mondo della discografia e una indagine sulle possibilità della rete, tramite la ricerca scientifica certificata dall’Università.

Per ogni altra informazione, potete andare sul sito www.songsofthefuture.eu oppure inviare una mail a info@songsofthefuture.eu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...