IL 31 LUGLIO UNA LUNGA NOTTE FRA CINEMA E ARTE PER CELEBRARE CECILIA MANGINI

AL “CASTELLO VOLANTE” DI CORIGLIANO D’OTRANTO

XC! È per indicare il numero 90 oppure sta “Per Cecilia”, una sigla che abbraccia una lunga notte di visioni pensate per celebrare il compleanno di Cecilia Mangini, fotografa, sceneggiatrice e cineasta tra le più importanti in Italia. Cecilia Mangini è la prima donna a realizzare film documentari nel dopoguerra, autrice di lungometraggi e di più di quaranta cortometraggi, in gran parte realizzati insieme al marito Lino Del Fra. Nata a Mola di Bari nel 1927, ha iniziato a lavorare come fotografa per riviste di cinema e di attualità e ha dato vita ad alcune delle più belle immagini dell’Italia degli anni ’50 e ’60, mettendo in evidenza la transizione del paese (che si allontanava, lentamente, anche dal fascismo) verso un’organizzazione industriale. La sua opera, impegnata a livello politico, si basa su una piena consapevolezza del potere delle immagini e della loro manipolazione, il potere di dissimulare la realtà come di rivelarla: l’autrice di capolavori come “Ignoti alla città”, “Stendalì” e “La canta delle marane”, realizzati in collaborazione con Pier Paolo Pasolini, ha raccontato dalla fine degli anni Cinquanta fino alla metà dei Settanta un’Italia divisa tra boom economico e contraddizioni sociali. Nel 2014 torna alla regia a distanza di 40 anni circa dall’ultimo documentario realizzato, mentre l’anno successivo viene insignita della cittadinanza onoraria dal comune di Specchia, borgo in cui si svolge La Festa di Cinema del reale di cui è colonna portante e ambasciatrice.

XC! si svolge a Corigliano d’Otranto, nel Castello Volante: per l’occasione ospiterà alcuni degli autori e delle installazioni create per la 14esima edizione de Festa di Cinema del reale, un evento fuori dalle regole – esplosivo e imprevedibile –che non termina le sue attività alla chiusura delle quattro giornate di Specchia. Al contrario si fa nomade per diffondere i linguaggi audiovisivi e le opere cinematografiche del documentario internazionale creando un clima di vicinanza tra pubblico, autori, abitanti, studenti e viaggiatori. Una cifra stilistica che rende La Festa di Cinema del reale un evento di ‘comunità’ un progetto culturale unico nel panorama dei festival e che, anche con la sua 14esima edizione, si riconferma uno degli appuntamenti più attesi dell’estate in Puglia con più di 9000 presenze su 4 giorni di attività.

Il programma di XC! ha inizio alle 19.30 e si apre con un brindisi: in alto i calici dei vini di Claudio Quarta Vignaiolo. Si fa buio in sala alle 21.30 per la visione di Un viaggio a Lipari, Stendalì, La canta delle marane, le fotografie di PPP a Calimera, La passione del grano, Dietro la legge, La scelta, Dìvino Amore. La serata si chiude alla mezzanotte con un brindisi e il dj set sul terrazzo con Mimmo Pesare. Nel Castello Volante, in perfetta sintonia con le atmosfere di Cinema del reale, ci saranno le installazioni di Maurizio Buttazzo, Gigi Mangia, Ruggero Asnago, Rosita Ronzini, Radiodeltaplano.com e Ada MArtella, Quiet Zone, MMM – Green, Giancarlo Nunziato, Tre scatti di Visioni del Sud, Nove scatti di Cecilia Mangini tratti da ‘Dietro la legge’ e l’imperdibile “Az. Arturo Zavattini fotografo”, straordinaria mostra fotografica ospitata nella tabaccaia del Castello.

Il Castello Volante è il progetto promosso e realizzato da CoolClub, Big Sur, Multiservice Eco e Comune di Corigliano d’Otranto per animare il borgo con un programma di attività che abbracciano la musica, il cinema, l’arte contemporanea, la danza, il cibo, i nuovi mestieri e l’artigianato. Il Castello diventa così #CastelloVolante spazio di incontri, scambi creativi e sperimentazioni, un luogo dell’immaginario – come un inedito di Italo Calvino – la celebrazione dell’immaginazione e delle sue innumerevoli gemmazioni.

La Festa di Cinema del reale, realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission e dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV, è un evento culturale e creativo ideato e realizzato dalla società cooperativa Big Sur con le associazioni culturali OfficinaVisioni e Cinema del reale, in collaborazione con Comune di Specchia, ATS Core a Core, GAL Capo di Santa Maria di Leuca, Comune di Corigliano d’Otranto, Comune di Alessano, Comune di Calimera e di molte aziende, associazioni e privati e il patrocinio del Distretto Produttivo Puglia Creativa e dell’Università del Salento, per promuovere e sviluppare le narrazioni del reale e il cinema documentario realizzato in Italia, nei paesi del Mediterraneo e nel mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...