SPOLETO – IL GIORNALISTA MAARTEN VAN AALDEREN (DE TELEGRAAF) RACCONTA IL BELLO DELL'ITALIA

Maarten-van-Aalderen (1)

Venerdì 20 Ottobre 2017 alle ore 17 a Spoleto nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso) il giornalista olandese Maarten van Aalderen presenterà i suoi libri “Il bello dell’Italia” e “Talenti d’Italia”  (Albeggi ed.).

In un momento di grave crisi per il Paese, Il Bello dell’Italia infonde una sferzata di energia per risollevarsi. Maarten van Aalderen ha chiesto a un gruppo di colleghi corrispondenti stranieri quali cose preferiscono dell’Italia. Ne è nato un appassionato “canto” corale di pareri, sensazioni, esperienze, che raccontano di una terra meravigliosa con tante carte da giocare per rialzare la testa. Il Bello dell’Italia può incuriosire chi opera nel mondo della politica, della comunicazione, stranieri che vivono in Italia, manager e imprenditori, viaggiatori e amanti del made in Italy, ma soprattutto è un libro che rende orgogliosi gli italiani. Ed anche Talenti d’Italia è un viaggio tra giovani eccellenze emergenti del Paese, attraverso ventuno interviste. Ci sono storie di passione, imprenditoriale, scientifica, creativa, racconti di vite “speciali”, dedicate al cinema, alla musica, allo sport. Questi giovani talenti, quasi tutti ventenni e trentenni, spiegano come sono arrivati al successo e al riconoscimento anche internazionale.

Osservatore attento del Belpaese, il giornalista olandese Maarten van Aalderen, 52 anni, vive in Italia dal 1990 e da vent’anni è corrispondente del principale quotidiano del suo Paese, De Telegraaf, per il quale segue anche Turchia e Grecia. Il suo cruccio è che l’Italia non sappia valorizzarsi, tanto che due anni fa si convinse a scrivere il primo libro su questo tema: Il bello dell’Italia. Il Belpaese visto dai corrispondenti della stampa estera (Albeggi edizioni). Stavolta è andato oltre impartendo un’altra lezione con un volume molto interessante, Talenti d’Italia (stesso editore, 181 pagine): 21 interviste a 11 donne e 10 uomini, ognuno dei quali costituisce un’eccellenza nel suo campo; tutti, soprattutto, vivono e vogliono restare in Italia.

Alla conferenza interverranno il giornalista de Il Messaggero Italo Carmignani e il giornalista de La Nazione e presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, Roberto Conticelli,  presiede Dario Pompili, presidente Associazione Amici di Spoleto. Partecipano: Fabrizio Cardarelli, sindaco del Comune di Spoleto; Maria Elena Bececco, assessore istruzione e formazione del Comune di Spoleto; Camilla Laureti, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Spoleto; Candia Marcucci, direttore del Consorzio della Bonificazione Umbra; Sergio Zinni, presidente Fondazione CaRiSpo; Camillo Corsetti Antonini, presidente Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini”.

L’iniziativa, in occasione della quale verrà inaugurata la XIII edizione del Corso propedeutico di giornalismo “Walter Tobagi” che coinvolge gli studenti delle scuole superiori di Spoleto (in collaborazione con il Comune di Spoleto, con l’Associazione Stampa Umbra, con Associazione Nazionale Stampa Online e con l’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria), è organizzata dall’Associazione Amici di Spoleto, Sezione Giovanni Polvani,  ed ha il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto e Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...