Climbing Stadium di Arco uguale #Nitro più #Gemitaiz. Tutt’altro che un infamity show

WhatsApp Image 2018-07-18 at 18.23.52

#climbingstadium @TheTrueGemitaiz @NitroakaWilson

Quando, con il passare del tempo, crescendo, ti ritrovi a prendere le distanze da un genere musicale che ti ha cresciuto  è matematicamente certo che, presto o tardi, tornerà a ri-suonarti intorno fino al punto di schiodare il tuo piede.

E’ la legge del Rap che risuona  riempiendo stadi, musicando tempi che sono  lontani anni luce da quelli di J-Ax o di Piotta, capace di attraversare le generazioni sempre in cerca di sé.
Ieri sera al Climbing Stadium la riprova con il concerto di Nitro Wilson e di Gemitaiz. Un’accoppiata vincente, anche se poi i due rapper si sono esibiti tenendosi a debita distanza: Nitro Wilson prima, Gemitaiz dopo.

L’occasione per spargersi nel prato antistante il palco ad ascoltare e guardare la folla di ragazzi saltare, agitarsi, cantare ma senza per forza sballare, perchè  intenti a riscattarsi attraverso le note di un genere musicale che più di qualcuno ama definire e a ragion veduta, “un moderno ritorno del genio musicale collettivo“, nel quale gli artisti colleghi sono fratelli e le parole diventano una “sfida” da lanciarsi a vicenda, per alimentare la creatività e stimolare la strofa.

Non sono più i tempi degli artisti “fatti”. Piuttosto sono quelli dei cantanti impegnati a tenere viva la mente della gente che li ascolta  mentre, tra una canzone e l’altra, sul palco, bevono acqua.

Nitro A.K.A. Wilson A.K.A. Phil De Payne, da una parte, con la sua triplice personalità – Nitro è il lato più rap, Wilson è la furia cieca e sragionata, Phil de Payne è il rancore – che sogna di ritornare ad essere Nicola per dare vita, a soli 22 anni,  al disco dell’anno e GEMITAIZ, dall’altra, uno e trino, che conosce bene la sua folla di fan e non ama perdere un beat pur di essere Rap, mentre entra ed esce dalla Trap.

Il doppio concerto, iniziato alle 21, s’è chiuso così a mezzanotte regalando al Climbing Stadium una serata di grande musica. Un punto di arrivo, una ripartenza.

Nitro lo ritroveremo: a LUGLIO 2018  il  18.07 al Woodoo Fest – CASSANO MAGNAGO (VA) / il 21.07 a Olbia Tattoo Show (w/ Salmo, Fabri Fibra) – OLBIA –  / il 25.07 a Villa Ada – ROMA  AGOSTO 2018, l’11.08 al Touche Santafe – MARINA DI RAVENNA (RA) / il  13.08 @ Vulci Live Fest 2018 – MONTALTO DI CASTRO (VT) / il 21.08 a Sottosopra Fest – GALLIPOLI (LE)  / il 22.08 @ Festival Radio Onda d’Urto – BRESCIA / il 24.08 @ Enjoy! The Fest (w/ Noyz) – OSOPPO (UD)  – SETTEMBRE 2018 / il 01.09 a Home Festival – TREVISO

Ecco invece le prossime date di GEMITAIZ

21 luglio Genova, Porto Antico – Goa Boa
28 luglio Servigliano (Fm), Parco della Pace – No Sound fEST
30 luglio Cava De’ Tirreni, Area Mercatale – Cavasounds
2 agosto Vasto (Ch), Stadio Aragona
4 agosto Spoleto, Stadio di Atletica
7 agosto Palermo, Complesso Monumentale Castello a Mare
9 agosto Ragusa, Piazza della Libertà
11 agosto Bisceglie, Arena del Mare – SBAT Music Festival
13 agosto Lecce, Piazza Libertini
17 agosto Follonica (Gr), Parco Centrale – Follonica Summer Festival
21 agosto Alassio (Sv), Porto Luca Ferrari – Riviera Music Festival
23 agosto Fabrica di Roma, Parco Le Vallette – FdB Festival
25 agosto Cagliari, Arena Grandi Eventi
28 agosto Ravenna, Area Esterna Pala De Andre’
30 agosto Prato, Piazza Duomo – Settembre Prato è Spettacolo

di Giovanni Pirri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...