Alchimia Release Party di Rakno al Bunker di Torino – 11 luglio

alchimia

Giovedì 11 luglio a partire dalle 23.00 il Bunker di Torino si trasformerà in un crogiolo di rap underground.
Nuovi e vecchi sound si mescoleranno insieme per dare vita all”’ALCHIMIA RELEASE PARTY”, il party per la presentazione dell’omonimo album di RAKNO.

Punk, Elettronica, Soul, Trap e ovviamente tantissimo Rap durante la serata, in cui si esibiranno gli artisti più interessanti e originiali del panorama underground torinese.

Chi ci sarà sul palco?

Da Brattini, rapper classe 1994 fresco di contratto INRI e la sua chill trap con influenze new soul.

Psycho Gremlin, il Trap Metal italiano – la corrente musicale che prende il via dal gruppo americano SUICIDE BOYS- accompagnato da Sbember, la ”strada” strictly from San Salvario.

Negative Karma e Vinz Weiler con il loro rap elettronico che prende le mosse dalla techno e infine Vashish, l’hardcore rap per eccellenza il cui nome è legato al documentario d’inchiesta su Rogoredo ”Funeralopolis”.

La serata è organizzata e potenziata da ”Storie Distillate” un collettivo di giovani artisti che si pone come obiettivo quello di promuovere e divulgare la poesia e le forme d’arte tradizionali attraverso i social network.r

rakno1

Rakno, classe 1991, nato a Moncalieri (To) è entrato in contatto con il rap durante la prima adolescenza e molto lontano dalla città. L’infanzia vissuta all’ombra delle fredde montagne ad ovest di Torino, in un paesino chiamato Giaveno, fra periferia rurale e nuova urbanizzazione.
A tredici anni si trasferisce a Torino lontano dai suoi amici e dalla realtà di paese. In questo periodo inizia a frequentare gli ambienti underground ed entra in contatto con il punk, l’Oi e la scena tecno/freeparty della zona.
Nel 2007 fonda insieme a Lince, Etanolo, Grim E Jax Di Spade il gruppo rap Milizia Postatomica, un collettivo che ha all’attivo diversi lavori tra mixtape e dischi. Dopo le esperienze maturate con il gruppo, nel 2015, pubblica il suo primo lavoro da solista, un mixtape dal titolo ” L’insostenibile Leggerezza Del Tessere” che gli permette di entrare in contatto con realtà più grosse della sua città.
Nel 2016 partecipa al disco Educazione Sabauda di Willie Peyote comparendo sulla traccia ”Giudizio Sommario”. Dalla necessità di sperimentare nuove sonorità nasce un sodalizio con Marco Zamuner (in arte Marco Boi) e nel 2017 esce il disco ” Black Lotus”, dieci tracce scritte quasi di getto e prodotte attingendo al background elettronico di Marco Boi, che racchiudono le impressioni, i pensieri e i colori di un periodo vissuto tra rave party, droga, microcriminalità provinciale e lutti di amici.
Nel 2018 comincia a collaborare con il producer 808ER, Benedetto Bianco, con il quale sviluppa e implementa il sound embrionale di Black Lotus. Nel 2019 pubblica ALCHIMIA, un EP di 6 tracce ispirate dall’opera di riunificazione alchemica di Paracelso, composte da 808ER e RED1.

https://www.instagram.com/raknoilragno/
https://www.facebook.com/RaknoIlRagno/
https://open.spotify.com/artist/30skavZz5rw00OdFVv3bzP?si=h5tiTtpHSKuJyzQdrfPHrQ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...