Black Friday. Perché? Chi ci guadagna?

I nuovi elfi di Babbo Natale. In onda sabato 30 novembre ore 7.15 su Radio 24

Pacchi, pacchetti e pacchettini che girano per l’Italia in attesa dell’arrivo di Natale. Caricati su camion, poi stipati in mega centri di raccolta e ancora spediti fino a destinazione. Una macchina che non conosce sosta per tutto il mese che anticipa il Natale e che sta rivoluzionando le nostre abitudini: l’ e-commerce.

L’Osservatorio Digital Market del Politecnico di Milano stima che quest’anno gli italiani spenderanno on line 31, 6 miliardi, 1,3 miliardi solo nel week end del black friday. Perché?

Il guadagno è solo per noi? No, in gran parte è per i giganti del commercio on line che, se fatturano cifre astronomiche in pochi giorni, devono però risolvere la questione della logistica.

Se Babbo Natale consegna tutto in una notte, per i nuovi elfi le cose sono un po’ più complicate: complesso oltre che costoso consegnare troppi pacchi in un tempo ristretto, dall’altro lato ritardare una consegna troppo a ridosso del Natale può far perdere clienti preziosi. Ecco perché spalmare le consegne in un mese, dal black friday al 25 dicembre, diventa conveniente per i giganti dell’e-commerce. Ed ecco svelato uno dei motivi per cui la tradizione americana dei saldi anticipati è arrivata anche da noi.

Questi e altri segreti dei nuovi elfi di Babbo Natale ne L’economia delle piccole cose di Anna Migliorati, in onda sabato 30 novembre alle 7.15 su Radio 24.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...