MIMAS EP | il nuovo progetto della rapper Wazzy

E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali MIMAS EP, il nuovo Ep di 4 brani di WAZZY. Il progetto è stato anticipato dalla pubblicazione di due freestyle, disponibili su YouTube e sul canale IGTV dell’artista.

La rapper torinese, dopo il percorso congiunto con il collettivo Le Gal, ha intrapreso la sua esperienza da solista con il sostegno di Honiro Label. Con il suo primo album in studio, 100kg (2017) si misura totalmente con se stessa, dando una nuova dimensione al suo stile e ai suoi obiettivi.

Oggi Wazzy torna come indipendente con il nuovo Ep MIMAS, che prende il nome da uno dei satelliti di Saturno. Il pianeta rappresenta tutte le esperienze musicali dell’artista, dal passato ad oggi; MIMAS è il nuovo corpo celeste che si somma alla bellezza dello spazio infinito, dove in ogni momento può nascere qualcosa di nuovo.

Al suo interno, le rime di Wazzy si alternano a ritmi orecchiabili ed estivi come quello di Costa Rica, fondendosi con le atmosfere sognanti di Chiudi gli occhi e malinconiche di Una parte d’infinito, il singolo che evoca il significato di Mimas.

Ascolta MIMAS EP in digitale Mimas, anche noto come Mima o Mimante, è uno dei principali satelliti naturali di Saturno. Il settimo satellite del gigante gassoso e il ventunesimo del sistema solare per dimensione.

“Mimas è il corpo celeste di forma sferica più piccolo che si conosca, a causa del proprio campo di gravità. Questo satellite rappresenta il mio EP, un piccolissimo corpo celeste che orbita intorno a Saturno, che in questo caso, rappresenta tutte le altre cose grandi che ho fatto in passato con la musica. MIMAS è li, presente nel mio universo, ma piccolo in confronto al resto, diciamo una piccola parentesi immersa nello spazio infinito, da dove in ogni istante potrebbero scoppiare supernove, nebulose pronte a fare nascere canzoni nuove.

La musica è un po’ come le stelle… energia invisibile, che con le giuste intenzioni e le giuste emozioni, da un momento all’altro si può trasformare in qualcosa di concreto. Non la vediamo, ma ha la stessa potenza di tutto ciò che con i nostri cinque sensi non riusciamo a percepire, e se utilizziamo l’anima e la coscienza, riusciremo a riconoscerla perfettamente.”

Wazzy – TRACKLIST : 1. Chiudi gli occhi / 2. Costa Rica / 3. Una parte d’infinito / 4. Solo con te

Wazzy inizia il suo percorso solista nel 2016, vincendo assieme al suo gruppo Le Gal il contest One Shot Game 2015 organizzato dall’etichetta indipendente Honiro Label e aggiudicandosi il videoclip girato dal team Honiro Factory. Successivamente viene inserita nel video Posse OSG 2015 con Shiva, Cranio Randagio, Bucha, Ticky B, Crowe Malasuerte e Prez.

Il 18 gennaio 2017 esce 100 kg, il suo primo album solista con il supporto di Honiro, insieme al primo singolo/video estratto Sì Con La Testa. Con l’album è riuscita a toccare alcune delle principali città italiane, come Torino, Milano, Bologna e Roma.

Con Le Gal (Wazzy, Clo, Gangia) pubblica diversi Ep: Maledetti sogni (2012) e Legale (2012), quest’ultimo in collaborazione con la producer L-iz (Elisa Cacciatore) e Big Ramy dei Rap Cebano.

La formazione si esibisce in molti concerti, aprendo le serate di gruppi e personaggi affermati nella scena hip hop italiana come Bassi Maestro, Atpc, Inoki, Ice One, DJ Posi Argento, Raige (Onemic) e Emis Killa. Nel marzo 2013 Le Gal hanno scritto e composto insieme a L-iz la colonna sonora di Outing – Fidanzati per sbaglio, film di Matteo Vicino, con il brano/videoclip Sogni nella polvere uscito sul web il 29 marzo 2013. Nello stesso anno partecipano a diverse date dello Tsunami Tour di Beppe Grillo esibendosi nelle principali piazze italiane.

Nel 2014 vengono inserite nella compilation STREET ART, presente in HIT MANIA 2014, con i brani Muoviti e Musica legale selezionate da Piotta per la sua etichetta La Grande Onda.

Con i videoclip di Te l’ha mai detto nessuno e Tutto crolla, il gruppo anticipa il primo album ufficiale PLAYLIST (2015), un lavoro di 10 brani con le produzioni di Dinu Prod., L-iz, Prez, registrato al MakeNoize! Studio e al Soul 23 Studio, arrangiato e mixato da Marco Zangirolami.