DELLAI | IO SONO LUCA è il brano in gara al FESTIVAL DI SANREMO 2021 nella categoria NUOVE PROPOSTE

@sanremorai #Dellai #iosonoLuca #amasanremo #nuoveproposte

Già disponibile dal 4 dicembre su tutte le piattaforme di streaming “IO SONO LUCA” (Virgin Records), il brano del duo DELLAI che sarà in gara al prossimo FESTIVAL DI SANREMO nella categoria NUOVE PROPOSTE.

Superata la prima fase del concorso di Area Sanremo, i fratelli Matteo e Luca Dellai si trovano ad affrontare un’accesa, ma illuminante discussione che fa perno sul titolo del brano in gara, intitolato inizialmente “Castelli di Carte”. Il duo e i suoi addetti ai lavori giungono, infine, alla conclusione che quella canzone parla proprio di Luca, coautore e protagonista di un brano che, in fondo, rispecchia un po’ tutti noi con le nostre paure e le sfide di tutti i giorni. La canzone è stata così associata ad un nuovo, importante significato, ma anche ad un nuovo titolo: “IO SONO LUCA”.

Spiega Matteo Dellai cantante del duo a proposito del brano: «Tutti siamo Luca. Tutti siamo caduti e abbiamo imparato a planare per non cadere ogni volta, ci siamo sentiti sbagliati e non adatti: insomma, abbiamo dovuto tutti fare i conti con una vita che spesso ci ha insegnato che la realtà può essere più dura di quella che potevamo immaginare, e ci ha trovato impreparati, mostrando è proprio dietro a queste esperienze – gli attacchi di panico adolescenziali, la sensazione di disagio quando si sta in mezzo a persone che non si conoscono e un padre che da qualche Natale non è più tornato a casa – che Matteo ha avuto la possibilità di raccontare la storia di Luca. Un modo forse per salutare un periodo buio di questi due fratelli ma trovando il modo di tenerlo con se, come una importante esperienza attraverso questa canzone, che oggi si può ascoltare e che se la sua strada sarà questa potrà diventare di tutti sul palco del Festival della musica italiana di Sanremo».

“Io sono Luca” è disponibile al seguente link: https://umusic.digital/iosonoluca

Dellai è un progetto che parte dalla passione di due fratelli per la musica. Già in adolescenza i due si divertivano nello scrivere canzoni ma con il passare del tempo le due strade si divisero, mantenendo la composizione e la scrittura musicale come unico collante. Luca, dopo aver frequentato il liceo musicale ha proseguito gli studi presso il Conservatorio Rossini di Pesaro, parallelamente ad un percorso di laurea in economia, Matteo, invece, interessato al mondo dell’architettura, ha continuato gli studi presso l’Università di Ferrara. Nonostante la distanza i due hanno sempre coltivato l’interesse per la musica, la scrittura e la composizione.
Negli ultimi anni si sono ritrovati in un nuovo progetto “Dellai”, dal quale è già nato un singolo disponibile su tutte le piattaforme digitali, dal titolo: “Non passano gli aerei”.
Il nuovo brano dei Dellai – già disponibile su tutte le piattaforme di streaming dal 4 dicembre scorso – sarà in gara al prossimo Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte – si intitola “Io sono Luca” (Virgin Records).

Ecco il testo della canzone

IOSONOLUCA
Dellai
—–

Autore originale (AO): Dellai Matteo, Dellai Luca
Compositore originale (CO): Dellai Matteo, Dellai Luca
—–

Quasi viene giù il cielo
E qualcuno continua a parlare
A dire che la guerra è brutta
E che il difficile è ricostruire
Ma ho visto castelli di carte
Cadere senza fare rumore
Sapessi quanto bombe gli han centrati
Prima di farli cadere.
Luca ha una scusa buona per ogni suo sbaglio
tipo che è costantemente in ritardo
Pare Schumacher che vola al traguardo
Una testa a metà e una fissa col calcio.
E si vergogna tra gli altri a parlare
Da quando suo padre non torna a Natale
Ha paura di uscire, dei treni affollati
Di amare una donna, restare incollati.
Però luca in fondo con gli amici sta bene
Non si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna i pregi sopra il costume che gli hanno fatto indossare.
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato a planare.
Luca ha una testa vuota ma c’ha tanto dentro
La vita gli ha insegnato tutto ciò che sa
E spesso in mezzo a tutti si sente diverso
Si nasconde dietro le spalle strette che ha.
Mentre L’oroscopo ripete che ha Saturno contro
Si sente fuori posto all’università
Collezionando vinili di Dalla e Battisti
Gli schiaffi ed i sogni, una testa a metà.

Però luca in fondo con gli amici sta bene
Non si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna i pregi sopra il costume
che gli hanno fatto indossare.
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato a planare
Però luca in fondo con gli amici sta bene
Non si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna i pregi sopra il costume che gli hanno fatto indossare.
Però luca in fondo con gli amici sta bene
Non si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna i pregi sopra il costume
che gli hanno fatto indossare.
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato anche ad amare.
Grande Matti il pezzo è una bomba
Eh no guarda, Io sono Luca.

Instagram: https://www.instagram.com/dalnovantaseidellai/?hl=it